Caprotti testamento: 75 milioni di euro alla segretaria.

Caprotti testamento: 75 milioni di euro alla segretaria.

283 views

Bernardo Caprotti testamento: svelate le cifre lasciate ai parenti. Tra queste figurano 75 milioni di euro lasciati alla segretaria Paola Germana Chiodi.

“Con il dottor Caprotti ci siamo voluti bene”. Questa la dichiarazione rilasciata dalla segretaria storia di Bernardo Caprotti, unico fondatore del marchio Esselunga morto a Milano il 30 Settembre 2016. La segretaria Paola Germana Chiodi a fianco dell’imprenditore dal 1968 come contabile, è l’unica non Caprotti ad essere menzionata nel testamento. “Il Dottore mi aveva anticipato che mi avrebbe ricordato nelle sue ultime volontà e io gli avevo detto che avrei fatto lo stesso nel mio testamento con alcune delle tante attività benefiche che lui aveva sempre sostenuto; facendolo nel silenzio perché ripeteva sempre che la beneficenza non va pubblicizzata”. L’azienda resta in mano alla seconda moglie dell’imprenditore, confermata la scelta di non nominare alcun Caprotti responsabile di Esselunga. Qualcosa di più che una segretaria a detta di tutti, il suo braccio destro, ancora presente in azienda come consulente anche dopo aver raggiunto l’età pensionabile: “Quando ho maturato la pensione Bernardo mi ha chiesto di rimanere a lavorare finché c’era lui e io sono rimasta, ma ora senza di lui c’è il vuoto, anche in azienda si sente tanto la sua mancanza. Adesso non so che farò, rimarrò solo se la famiglia mi chiederà di restare ancora per un po’”. 

Una segretaria vecchio stampo, di quelle che lo seguiva dappertutto, che gli chiamava l’ascensore, che aspettava che lui se ne fosse andato la sera, per lasciare l’ufficio: “Facevo come le commesse, me ne andavo dall’ufficio un secondo dopo che era uscito lui. Caprotti era un genio anche a 80 anni, aveva la capacità di riempire le stanze di trascinare le persone. Mi piaceva stare con lui, ci stavo più tempo possibile, mi impegnavo e cercavo di dargli il più possibile. Gli ho voluto bene e lui ne ha voluto a me”.

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE