Casi di Legionella a Parma il batterio forse nella rete idrica

Casi di Legionella a Parma il batterio forse nella rete idrica

202 views
chirurghi
Controllo nelle tubature della rete idrica alla ricerca della Legionella

E’ salito già a 31 il numero delle persone colpite dal batterio della Legionella, 16 le persone ricoverate di cui 2 casi gravi e 2 morti. L’allerta sanitaria è subito scattata a Parma. Si presume che il batterio abbia infestato la rete idrica, in quanto i contagiati sarebbero tutti residenti nella stessa area cittadina.

Dove vive la Legionella

La Legionella trova il suo habitat preferito principalmente in acque calde tra 25 e 55 gradi. Tracce di questi batteri possono essere trovati anche in acque termali, fiumi, laghi, stagni e da qui possono entrare dentro le reti idriche delle nostre città.

Quali malattie causa la Legionella

Il batterio della Legionella (legionella pneumophila) è la causa della legionellosi, malattia che colpisce principalmente i polmoni. Le malattie causate una volta contratto il batterio sono due: la malattia del Legionario, ossia la forma più grave, e la febbre di Pontiac, la forma meno grave della malattia.

Per la malattia del Legionario i sintomi sono: raffreddore, tosse, febbre, mal di testa, dolori muscolari, astenia, perdita d’appetito, e in alcuni casi problemi renali e diarrea.

La febbre di Pontiac porta invece febbre, brividi, mal di testa, e può essere scambiata con una semplice influenza.

Il contagio della Legionella avviene attraverso l’inalazione di particelle d’acqua nebulizzate, presenti per esempio nelle docce, ma non è trasmessa da persona a persona.

Le persone più a rischio contagio sono quelle con sistema immunitario debole, ad esempio malati di HIV, tumore, diabete, ma la probabilità di contagio è piuttosto alta anche nei fumatori e nei consumatori abituali di alcool.

Come si cura la Legionella

Per la cura, l’unico trattamento efficace è una terapia antibiotica. Raramente ci sono casi di morte, se non quelli in cui il contagio non sia stata diagnosticata in tempo e l’infezione sia diventata molto acuta.

 

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE