Fedez lite: esplode lo scontro “social” con Marracash e Gué Pequeno

Fedez lite: esplode lo scontro “social” con Marracash e Gué Pequeno

406 views

Fedez lite: Su Instagram il rapper replica alle affermazioni rilasciate su di lui e su J-Ax da Marracash e Guè Pequeno dopo la pubbicazione di  Santeria: irrompe uno scontro velenoso.

Le brusche liti tra rapper, al giorno d’oggi, non avvengono più tra le strade di periferia ma sui social, direttamente da attici di lusso e incantevoli panorami esotici. E’ quanto accaduto da pochissimo, fra alcuni volti noti del rap italiano che se ne sono dette di tutti i colori: Fedez, Marracash e Gué Pequeno.

Tutto è cominciato con alcune dichiarazioni rilasciate al Corriere della sera da Marracash e Gué Pequeno che da poco hanno pubblicato l’album Santeria. In riferimento ai colleghi Fedez e J-Ax, in procinto di pubblicare l’album Comunisti col Rolex, Marracash ha affermato: “Non sono rapportabili a noi. Basta guardare alle rime e agli artisti con cui collaborano per capire che sono una forma di pop […] che si maschera da rap. Fedez è una macchina da guerra del business, glielo riconosco, ma il mio fare musica ha altri obiettivi”; “Non è un delitto fare soldi, ma io lo dico chiaramente e non mi nascondo dietro altro. Io non voglio essere un politico, un attivista sociale o altro. Se invece hai la piscosi che ti fa vivere per il clic, sui social finisci col dire tutto e il contrario di tutto, preghi per Aleppo, preghi per i terremotati quando in realtà preghi per i soldi”, ha poi ribadito Gué.

A questo punto è esplosa una guerra su Instagram tra Fedez e i due ‘nemici’. “Dev’essere frustrante fare le interviste e essere costretti sempre a fare il nostro nome se no non vi c****o di pezza. E poi ieri ti vedo dal vivo, ti dico che sei un c******e faccia a faccia e abbassi lo sguardo”.

Nei bollenti video-messaggi seguenti, l’autore di Cigno nero ostenta le prestazioni ottenute con J-Ax,: “Il nostro tour ha venduto più di 100mila biglietti, non è ancora uscito il disco, la terza data al Forum è quasi sold out, e apriremo la quarta. Fa male, vero?” deride con tanto di dito medio indirizzato contro i due rapper. Chiaramente, il ‘King’ del rap Marracash ha colto l’istigazione e si è fatto sentire sul proprio profilo, nonostante lo stato di chiaro hangover per la notte trascorsa: “A quanto pare al nano con la sindrome di Napoleone gli è partita la nave sui social, ha inventato un bel po’ di c*****e. Innanzitutto come parli? Sembri il Cummenda”, e in merito al presunto battibecco faccia a faccia chiarisce: “Ieri alla sfilata di Moschino non mi hai mai guardato neanche un secondo […] Abbiamo riso dopo la sfilata che sei l’unico babbo della storia dell’umanità che va alle sfilate di moda con il bodyguard […] Io avrei abbassato lo sguardo? Io abbasso lo sguardo perché tu mi arrivi al c***o. Ripigliati, curati”.

In conclusione l’obiezione di Gué Pequeno che, seduto su una roccia in blusa e costume, fa una parodia di Fedez: “Abbiamo venduto 300 milioni di biglietti, è stata aggiunta una 18° data, presto un tour su Marte, e presto Presidente della Repubblica […]”, per poi commentare con un: “Ma vai a c****e”.

 

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE