Film in streaming: cosa sono e come funzionano

Film in streaming: cosa sono e come funzionano

24 views
Film in streaming: cosa sono e come funzionano
Film in streaming: cosa sono e come funzionano

Film in streaming: cosa sono e come funzionano

Guardare un film in streaming seduti comodamente sul proprio divano è sicuramente una prospettiva piacevole, soprattutto dopo una giornata pesante.

La tv che propone sempre meno programmi interessanti è un’alleata di questo nuovo modo di godersi un bel film. Sappiamo cosa sono e come funzionano davvero?  

Nato come strumento diciamo pure poco legale, quello dei film in streaming è oggi un modo non soltanto rapido e comodo per non perdersi le migliori pellicole che vogliamo rivedere o che non abbiamo mai visto, ma anche utile per non cedere ai programmi poco curiosi o a ennesime noiose repliche di qualche serie tv. 

Il tutto legalmente.

Come vedere i film+ in streaming

Ormai i film possono essere guardati su pc, tablet o e smartphone grazie a siti gratuiti o a pagamento, in questo caso sottoscrivendo un abbonamento mensile i cui costi dipenderanno dal tipo di piattaforma e di servizi scelti. Insomma un’ottima occasione per rilassarsi davanti a una storia che non abbiamo potuto guardare al cinema o, perché no, per organizzare una serata tra amici, magari quella che avevamo in mente da mesi. 

Una modalità di fruizione che ha preso il posto del vecchio download che richiede maggior tempo per essere scaricato e più difficoltà a trovare il film che si cerca. Lo streaming invece, essendo istantaneo, permette di vedere immediatamente i contenuti e la scelta si basa su numerose proposte vecchie e nuove, non è difficile infatti trovare qualche chicca cinematografica tanto ricercata negli anni. In questo modo non si appesantirà il pc di contenuti inutili.

Streaming, tv e lettori dvd

Con lavvento di questa nuova frontiera del cinema cambia totalmente lidea che abbiamo sempre avuto di televisione e lettori dvd che diventano così soltanto altri strumenti utili alla fruizione, non più indispensabili come una volta, quando sul fronte della tecnologia non cera niente di nuovo allorizzonte.

Addio caro vecchio televisore, quindi? Non è detto, i due possono serenamente convivere, anche se cè da dire che la prospettiva web per poter scegliere i film che si vuole e che si ha voglia di guardare è molto più allettante di quella tradizionale. Parliamo di una modalità sicuramente più attiva contro quella che ci vede soggetti soltanto al cambio dei canali con un telecomando. Il solito dialogo tra vecchio e nuovo, tra modalità online e offline che riesce ancora a essere presente, ma la voce più forte è sempre più quella delle nuove tecnologie.

Guardare un contenuto in streaming è molto semplice, basta scegliere un sito tra quelli (legali!) presenti in rete e cliccare sul film che si desidera vedere, a quel punto sarà compito del nostro pc che ci permetterà subito di rilassarci senza altri stress. Un gesto, peraltro abbastanza rapido. Lunica prerogativa dei film in streaming è quella di una connessione a internet veloce, ma questo per uno strumento che lavora esclusivamente online non è certo così strano.

Allora, perché perdere tempo a cambiare canale in tv per poi decidere di spegnere annoiati quando è possibile trovare contenuti interessanti e piacevoli su pc, tablet o smartphone? Ci pensa lo streaming a dare la risposta.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE