Loris Stival: Veronica Panarello accusa nuovamente il suocero dell’omicidio del figlio

Loris Stival: Veronica Panarello accusa nuovamente il suocero dell’omicidio del figlio

184 views

Loris Stival: Veronica Panarello accusa il suocero ma Antonella Stival non ci sta: “Mio fratello non è un assassino”.

Non trova ancora pace la vicenda riguardante il piccolo Loris Stival morto per asfissia a Nuora il 29 Novembre 2014. Durante l’ultima udienza la madre del piccolo, unica accusata dell’omicidio, torna ad accusare il suocero Andrea Stival, asserendo che quest’ultimo abbia ucciso il bambino con un cavo USB perché scoperta la presunta relazione clandestina del nonno e della madre:“Lui ha ucciso Loris, lo ha strangolato con un cavo usb perché aveva visto troppo.” ha dichiarato la Panarello nel corso dell’udienza: “Sono pronta ad essere punita per quello che ho fatto e non per quello che non ho commesso. Se ci sono mie responsabilità, pagherò. Ma con me deve farlo l’esecutore materiale del delitto, ovvero mio suocero Andrea Stival”. Parole che paiono contenere un ammissione quelle pronunciate da una provata Veronica Panarello in tribunale.

L’accusa lanciata verso il fratello non ha lasciato indifferente la sorella di lui Antonella Stival, che in passato aveva difeso a spada tratta Veronica Panariello reputandola innocente, fino a quando questa non aveva accusato per la prima volta il fratello. Ieri mattina Antonella Stival raggiunta fuori dal tribunale dai microfoni di Mattino 5, ha dichiarato in lacrime:“Ormai non so più a chi credere, credo solo ai miei sentimenti” e poi ha continuato:”l’ho visto passare poco fa, mentre si recava in tribunale: nei suoi occhi non ho visto un assassino. Credo che Veronica stia mentendo e non capisco perché”.

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE