Opzioni binarie: come scegliere il broker

Opzioni binarie: come scegliere il broker

324 views
Opzioni binarie

Opzione binarie, ecco uno dei prodotti finanziari sempre più richiesti dagli investitori. Ma di cosa si tratta?

Ecco come funzionano le opzioni binarie

Questo strumento consente all’investitore di scegliere tra diversi asset, cioè tra diversi indici, selezionando la variazione del valore entro un limite temporale stabilito. La scadenza è una delle principali caratteristiche di questo prodotto finanziario e del trading più in generale. Spetta a chi ha scelto di investire seguendo queste modalità, infatti, il compito di azzardare la variazione e localizzarla in un arco temporale ben preciso.

Qualche piccolo suggerimento per non sbagliare

La prima cosa da fare per scommettere sulle opzioni binarie è quella di aprire un conto presso un intermediario. A questo punto è necessario scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze. Come sceglierlo? Potrebbe non essere un passo semplice da compiere, soprattutto per chi si ritrova ad avere a che fare con questo prodotto per la prima volta. Gli intermediari finanziari sono in concorrenza tra loro e ciò può confondere ancora di più un novello investitore.

Scegliere un broker affidabile: a cosa badare?

La scelta del broker è una fase molto delicata e implica necessariamente una totale fiducia da parte dell’investitore nei confronti di questo soggetto a cui verranno affidati i propri risparmi. La prima cosa a cui prestare attenzione è sicuramente alle garanzie che può offrire. Un broker affidabile è soggetto alla regolamentazione da parte delle istituzioni competenti. È semplice verificare questo elemento, le autorizzazioni possono essere verificate nella sezione dell’informativa obbligatoriamente presente su ogni piattaforma di trading online. Si tratta, in particolare, si enti come Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) e CySec (Cyprus Securities and Exchange Commission). La presenza di queste sigle accanto al nome della piattaforma è sinonimo di affidabilità. Anche il ricorso alla piattaforma MetaTrader4 è importante. I siti di trading binario, infatti, fanno riferimento alle funzioni di uno specifico sistema informatico e quello citato è senza dubbio il più famoso e utilizzato.

Guardare ai servizi per valutare l’offerta

Anche l’offerta del broker diventa simbolo della sua professionalità e affidabilità. Ci sono, infatti, alcuni servizi che non possono mancare. Si tratta, in particolare, della possibilità di avvalersi di un conto demo, di un centro di formazione e di assistenza. Indispensabile, poi, la possibilità di fare ricorso all’applicazione mobile e di consultare grafici in tempo reale. Alcuni broker che offrono questi servizi e si sono costruiti, nel tempo, fama di affidabilità 24Option, BDSwiss, TopOption, Banc de Binary e OptionWeb. Piattaforme che vengono utilizzate quotidianamente da numerosissimi utenti internazionali.

Focus sui broker

Il primo, ad esempio, è pluripremiato e offre all’investitore la possibilità di beneficiare di un bonus del 100 per cento al primo deposito. Inoltre, il deposito minimo è molto basso, pari a cento euro, e il trade minimo è di 5 euro. BDSwiss, invece, offre assistenza a una ampia gamma di investitori. La piattaforma, infatti, supporta fino a 20 lingue straniere. Offre la possibilità di avvalersi di un centro avanzato di formazione e di beneficiare di standard di sicurezza considerati tra i migliori del settore. Rendimenti elevanti sono offerti da TopOption che affianca anche la possibilità di beneficiare di assistenza dal vivo e di una piattaforma mobile.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE