Papaya fermentata: un alleato naturale per il benessere

Papaya fermentata: un alleato naturale per il benessere

99 views

Frutto dal colore acceso ed esotico, la papaya fermentata rappresenta uno degli antiossidanti naturali più in voga di sempre, grazie alle sue interessanti doti salutari a vantaggio di chi giovane vuole sentirsi e vuole apparire. Da cosa nascono le proprietà di questo delizioso cibo? Innanzitutto da un cocktail di integratori e vitamine essenziali per il corpo: vitamina C, potassio, magnesio, ferro e flavonoidi.

La papaya fermentata è spesso nelle tavole di chi vuole consumare un pasto o uno spuntino gustosissimo, in quanto si accompagna molto velocemente a menu vegetariani o vegani, e comunque a tutte le occasioni di pranzo o cena in cui occorre del cibo fresco, oppure una macedonia gustosissima. Fermentando il frutto, possiamo scoprire quanto possa aiutare la nostra pelle a rimanere vellutata e liscia, evitando la comparsa prematura del fenomeno dei radicali liberi.

SEGUI LA NOSTRA SEZIONE “SALUTE”

Le proprietà della papaya fermentata: un elisir di giovinezza e salute

La papaya è un frutto molto peculiare, di cui si possono sfruttare le componenti per produrre bevande rinfrescanti oppure conservarne i semi amarognoli per essere utilizzati al posto del classico pepe nero sui secondi. Hanno inoltre la peculiarità di proteggere il nostro fegato da diverse malattie, anche se assunti in piccole dosi.

La polpa di papaya rappresenta invece un alleato eccezionale per l’estate, essendo particolarmente rinfrescante e in grado di reintegrare le vitamine perdute. La papaina, sostanza tipica di questo frutto, permette inoltre una digestione regolare e ben distribuita a livello orario durante il giorno, evitando fenomeni di stress gastrico dovuti anche all’emotività.

Un frutto dalle molteplici qualità, quindi, da tenere a mente per i mesi estivi, ma che certamente non stona anche nelle giornate invernali in cui il nostro corpo è alla ricerca di nutrienti.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE