Temptation Island terza puntata: tra rivincite amorose e nuovi dubbi

Temptation Island terza puntata: tra rivincite amorose e nuovi dubbi

327 views

Terza puntata di fuoco per un Temptation Island sempre più deciso ad indagare sui veri sentimenti e la capacità di dare fiducia ai propri partner dei concorrenti in gara. Si parte con un focus su Nicola Panico e Sara Affi Fella: la ragazza, visibilmente esasperata, è ad un passo dalla separazione definitiva col fidanzato, dal momento che quest’ultimo ha approfittato del tempo trascorso nel resort sardo per tradirla con la tentatrice Antonella Fiordelisi. “Non mi fido più di lui“.

Antonella Fiordelisi
Antonella Fiordelisi

Un giudizio che però è condiviso a sorpresa da Nicola stesso, che durante il falò confessa di “non riconoscere più Sara” e di considerarla candidamente una persona non più in grado di piacerle. Che la rottura sia in arrivo per volontà di entrambe le parti? Nel frattempo anche un’altra coppia di Temptation Island sembra manifestare problemi di incompatibilità: si tratta di Selvaggia e Francesco, minacciati nella loro felicità dalla tentatrice Desirèe Maldera.

 

“Tu mi ami, è diverso”

Pubblicato da Temptation Island su Lunedì 10 luglio 2017

QUI TUTTI GLI ARTICOLI SUL PROGRAMMA DEI TENTATORI DI CANALE 5

Temptation Island, coppie in crisi come non mai?

Molto particolare, invece, la situazione che coinvolge Ruben Invernizzi e Francesca Baroni. Lei ammetta ufficialmente che “Gli manca”, anche se la “vendetta” della ragazza nei confronti del fidanzato è comunque viva nella sua mente: “Prima però uso la testa, poi il cuore“. Il colpo di grazia è costituito da un filmato che ritrae Francesca con un tentatore, a cui racconta che Ruben non è proprio quello che si aspetterebbe dal suo ragazzo ideale.

 

La vendetta di Ruben!

Pubblicato da Temptation Island su Lunedì 10 luglio 2017

Il giovane, mantenendo comunque la classe che l’ha contraddistinto fino ad oggi, risponde comunque che le vuole bene e che l’ama. “Francesca mi vede senza personalità, ma posso assicurarle che non sono così“. Il 26 enne vuole quindi avere ancora le sue carte da giocare: ci riuscirà, sapendo che convincere la ragazza sembra un’impresa assai difficile?

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE