“Bohemian Rhapsody” tutto ciò che sappiamo sul film biografico dei Queen, anticipazioni...

“Bohemian Rhapsody” tutto ciò che sappiamo sul film biografico dei Queen, anticipazioni e trailer

144 views
bohemian rapsody film the queen

Rami Malek incarna perfettamente Freddie Mercury in nuove foto tratte dal film biografico dei Queen

Il cantante solista dei Queen Freddie Mercury, uno dei più iconici musicisti dell’era moderna, sarà il punto focale del prossimo film biografico sulla band londinese The Queen: “Bohemian Rhapsody“. La star di Mr. Robot Rami Malek ritrae l’uomo considerato da molti cantautori e produttori, come uno dei più grandi cantanti di tutti i tempi. L’ultimo aggiornamento offre alcune foto ufficiali del film prodotto dalla 20th Century Fox.

Diretto da Dexter Fletcher, che ha sostituito il regista originale Bryan Singer dietro la macchina da presa, Bohemian Rhapsody è basato su una sceneggiatura del candidato all’Oscar Anthony McCarten (La teoria del tutto). Il film ripercorrerà il periodo che intercorre tra la formazione della band negli anni ’70 e la morte di Mercury nel 1991, con i membri della band The Queen, Brian May e Roger Taylor come produttori del film.

Bohemian Rhapsody è attualmente in programma nelle sale cinematografiche il 25 dicembre, quindi ecco tutto ciò che sappiamo sul film finora.

Bohemian Rhapsody le prime foto del film

Bohemian Rhapsody il film biografico su The Queen
Bohemian Rhapsody il film biografico su The Queen

La 20th Century Fox ha pubblicato un paio di foto del film su Instagram, con entrambe le immagini che offrono uno sguardo a Malek nel ruolo di Freddie Mercury.

Le foto hanno debuttato durante il panel dello studio al CinemaCon e la prima immagine presenta Malek come Mercury sul palco del Wembley Stadium in una ricostruzione della memorabile performance del 1985 della band durante l’evento di raccolta fondi Live Aid.

bohemina rapsody film

La seconda foto presenta Malek nelle vesty di Freddie Mercury al fianco di Gwilym Lee nei panni del compagno di band di Brian May.

Show mast go on: lo spettacolo deve continuare

Dopo che Singer è stato ritirato dal film all’inizio di dicembre, a causa di una serie di presunti problemi sul set e di una misteriosa assenza, il regista di Eddie the Eagle, Fletcher, ha preso in mano le redini del film. La scadenza indica che Fletcher gestirà le ultime due settimane di riprese, così come richiede ogni post-produzione, in modo da mantenere il film in programma per la sua premiere di dicembre 2018.

Meglio conosciuto per aver diretto il film biografico del 2016 del saltatore con gli sci Eddie “The Eagle” Edwards, Fletcher in precedenza ha diretto “Sunshine on Leith” nel 2013 e “Wild Bill” nel 2011.

SEGUI TUTTE LE NOSTRE ULTIME NEWS

Dov’è finito il regista?

La produzione di Bohemian Rhapsody ha avuto a che fare con degli ostacoli all’inizio di dicembre, quando Singer, a quanto si dice, non è riuscito a tornare sul set dopo la festa del Ringraziamento. L’assenza del regista è stata attribuita a “una questione di salute personale riguardante Bryan e la sua famiglia“, secondo un rappresentante di Singer.

La Twentieth Century Fox Film ha interrotto temporaneamente la produzione su Bohemian Rhapsody a causa dell’inaspettata indisponibilità di Bryan Singer“, ha annunciato una dichiarazione dallo studio (tramite BBC News).

Secondo The Hollywood Reporter, questa non è stata la prima assenza inspiegabile di Singer. L’outlet riporta che i produttori di Bohemian Rhapsody e la star Malek si erano stancato del comportamento di Singer, e che lo vedeva regolarmente apparire sempre in ritardo sul set.

Rami Malek come Freddie Mercury

Affermando che semplicemente non poteva farcela da solo, Singer ha pubblicato una foto su Instagram di Malek come Freddie Mercury, a torso nudo e in posa da ballata epica, durante le riprese di Bohemian Rhapsody a novembre.

Rami Malek interpreta Freddie Mercury
Rami Malek interpreta Freddie Mercury

La prima foto di Malek nei panni di Mercury è stata pubblicata a settembre 2017, in quello che sarebbe stato il 71 ° compleanno della cantante.

La foto è stata pubblicata da Entertainment Weekly, e Malek ha indicato che raggiungere una somiglianza visiva riconoscibile con il famoso cantante è stato molto importante per dargli la sicurezza di ritrarre Mercury sullo schermo.

Quando riesci ad aprire gli occhi e vedere una persona diversa guardandoti allo specchio, è un momento molto positivo“, ha detto l’attore.

L’immagine non è tutto

Anche se la prima foto di Malek che interpreta Freddie Mercury suggerisce che Bohemian Rhapsody presenterà una soddisfacente rappresentazione visiva del frontman dei Queen, replicare la famosa gamma vocale di quattro ottave di Mercury presenta una sfida più difficile sia per l’attore che per il team creativo del film.

Secondo quanto riferito, il film mescolerà elementi della voce dell’attore, registrazioni di Mercury e un artista dal suono simile per ricreare una delle voci più memorabili nella storia della musica.

Utilizzeremo Freddie il più possibile e me stesso il più possibile“, ha detto Malek a Entertainment Weekly. “Sono ad Abbey Road Studios in questo momento, e se dovo dirla tutta non sto lavorando alla recitazione“.

Mettere insieme la band

Malek è stato confermato per la prima volta per l’interpretazione di Mercury nel novembre 2016, sostituendo diverse stelle precedentemente scelte per il ruolo durante il ciclo di sviluppo del film.

Mentre il casting dell’acclamato attore televisivo, nei panni di Freddie Mercury è stato uno degli elementi chiave per far girare Bohemian Rhapsody, il resto del cast è stato completato da un gruppo di attori di talento, che ritraggono i compagni della band di Mercury e vari altri personaggi che hanno portato The Queen al successo.

EastEnders e X-Men: l’attore di Apocalypse, Ben Hardy interpreterà Taylor, il batterista della band, insieme a Gwilym Lee (Midsomer Murders) come chitarrista Brian May, e Joseph Mazzello (Jurassic Park, The Social Network) come bassista John Deacon. Ad unirsi a loro ci saranno Allen Leech (Downton Abbey) nei panni di Paul Prenter, il manager personale di Mercury, e Lucy Boynton (Miss Potter, Sense and Sensibility) nei panni di Mary Austin, l’amica e compagna di sempre di Mercury.

Onorare un’eredità

Sebbene Freddie Mercury sia il membro più famoso della band, il pubblico non dovrebbe aspettarsi che Bohemian Rhapsody si concentri interamente sull’apprezzato cantante dei Queen.

Secondo quanto riferito, il film trae ispirazione dalla musica della band, in quanto racconta il periodo trascorso tra la formazione della band a Londra negli anni ’70 e la performance della Queen nel 1985 a Live Aid, sei anni prima della morte di Mercury. Affronterà anche la morte di Mercury nel 1991 a causa di complicazioni da AIDS, ma il regista del film ha insistito sul fatto che la vita della cantante non sarà il punto focale principale del film e non sarà “un film biografico tradizionale”.

Non sarà solo l’oscura storia di Freddie, ma anche questo sarà onorato“, ha detto Singer alla domanda su tono e focus del film. “Si tratta di collaborazione. È una festa.”

Rendere la band un tema centrale del film, invece di Mercury, è anche in linea con alcune delle questioni sollevate all’inizio della fase di sviluppo del film. Nel 2011, prima che Malek o Singer si unissero al progetto, May ha dichiarato a The Daily Record che la conservazione dell’eredità di Mercury era la cosa più importante che qualsiasi film su Queen dovesse fare.

Ovviamente, ci concentriamo su di esso con un grande entusiasmo ma anche una certa dose di cautela perché l’eredità di Freddie è preziosa e abbiamo la grande responsabilità di non rovinarlo“, ha detto.

Easy come, easy go: Facile facile

Malek è stati finalmente confermati come protagonista di Bohemian Rhapsody dopo quasi un decennio di partenze e soste per il film biografico di The Queen.

Sacha Baron Cohen
Sacha Baron Cohen

Le prime versioni del progetto prevedevano l’attore di “Dictator” e “Borat”, Sacha Baron Cohen (nella foto sopra), incaricato di ritrarre Mercury, uscito poi dal cast nel luglio 2013. La partenza di Cohen è stata attribuita a “differenze creative” con lo studio e i produttori May e Taylor, con alcune segnalazioni che suggeriscono che Cohen ha immaginato il film come una biografia grintosa e incentrata su Mercury, mentre i compagni di band (e produttori) del cantante volevano una biografia più diffusa, incentrata su Mercury e la band.

Dopo l’uscita di Cohen dal film, l’attore di “Skyfall” Ben Whishaw è stato scelto per interpretare Mercury, solo per far crollare anche quella visione del film.

La sedia del regista aveva una lista di occupanti che cambiava rapidamente, con David Fincher (The Social Network), Dexter Fletcher (Eddie the Eagle) e Stephen Frears (High Fidelity) tutti collegati per dirigere il film in vari punti. Singer è stato confermato come direttore del film nel novembre 2016.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE