Vinitaly 2017, qual è il vino preferito dai giovani d’oggi?

Vinitaly 2017, qual è il vino preferito dai giovani d’oggi?

126 views

Anche i “millennials”, i giovanissimi nati dopo l’anno 2000, e i giovani fino ai 35 anni, hanno delle proprie marcate preferenze in tema vino: questo è il risultato di una ricerca condotta dall’enoteca online Tannico in occasione di Vinitaly 2017, grande convention nazionale dedicata alla bevanda più amata e popolare.

La ricerca è stata eseguita su circa 50000 consumatori; ed è stato rilevato che agli over 35 così come a molti ragazzi delle nuove generazioni piace il vino d’invecchiamento (nella percentuale del 23%), come ad esempio brunello e barolo. Sono però i vini frizzanti e lo Champagne ad attrarre parecchio i millennials, con punte di richiesta del 17%.

Il Franciacorta sembra essere popolare come i vini toscani, di sapore tutt’altro che vellutato, ma molto forte. Il criterio di scelta si rivela comunque essere, sorprendentemente, la tipologia della bevanda per il 51% dei consumatori giovani: il brand rimane del tutto marginale, ed incide per un semplice 10%.

TROVA QUI TUTTE LE NEWS SU LIFESTYLE

Vinitaly 2017: una grande ricerca sui consumatori di vino

Alla Vinitaly 2017 è stato inoltre messo in mostra come sia importante per i giovani il territorio di provenienza del vino, superando in tali conoscenze, talvolta, anche i genitori.

Le donne raggiungono inoltre un importante traguardo in merito a questo scenario: sono protagoniste nella scelta accurata e nel consumo delle bevande, arrivando ad essere vere e proprie decisori in termini di acquisto finale,

La freschezza dei nuovi acquisti e la possibilità di sperimentare sapori al di fuori di casa, come nei wine bar e nei ristoranti, permette ai millennials di ordinare nuovi vini rosé, sempre più amati e spesso abbinati a buoni cibi: la cultura enogastronomica in Italia è quindi viva e vegeta, ed il ricambio generazionale non potrà che darne ragione.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON TUTTOMAGAZINE